Analfabetismo

Con il termine analfabetismo funzionale si designa l’incapacità di un individuo di usare in modo efficiente le abilità di lettura, scrittura e calcolo nelle situazioni della vita quotidiana.

Da Wikipedia

Poi dice che Beppe vince e prende il 25% per cento senza neanche candidarsi: per forza, sta sempre un passo avanti a tutti!

In Italia oggi tutti stavano lì a reggersi la mascella per questo fatto che il governo Renzi non è solo uno scherzo di Carnevale di quel buontempone di Napolitano: e lui invece no. Mica lui è come quelli che passano tutto il tempo incollati ad Internet a leggersi solo le stronzate che qualcuno scrive sui blog… no, niente, fate finta di non aver letto l’ultima frase.

No. Lui legge. Sì, anche i giornali, che conosci il tuo nemico eccetera eccetera. Si informa. Vede nel futuro e capisce quali sono i bisogni degli italiani: i bisogni attuali, e quelli futuri.

Tipo. Oggi ha visto quest’infografica qui:

ImmagineE come ha reagito, secondo voi? S’è messo là a rimuginare ed a dire: “Mmm, mi sa che così quella stronzata del 100% può succedere davvero?”. Niente affatto! Che a lui mica gliene frega niente della poltrona! No, lui ha reagito così:

Immagine

immagine, parole e tutto il resto © Beppe Grillo. Ed appena apre 
l'ufficio brevetti, la © la mettiamo pure 
su "Gli ultimi giorni di Pompei"!

No, avete letto? Sordida! Surreale! “Gli ultimi giorni di Pompei”! Io per vedere se queste parole esistevano veramente sono dovuto andare a controllare sullo Zingarelli! Quello della vicina, eh, che io mica ce l’ho a casa, lo Zingarelli!

Poi gli devo chiedere però che significa, gliultimigiornidipompei: che sullo Zingarelli mica c’era, eh!

Post scriptum

Com’è chiaro che sia, dal momento che i dati sono veramente inquietanti, Grillo non è l’unico che di loro si è occupato, tentando di trovare una soluzione ad una situazione che si presenta tanto drammatica. Tra le altre, spicca la proposta di Matteo Salvini, che ha voluto semplicemente dimostrare che tale situazione, semplicemente, non è reale.

Come? Così:

Immagine“Il Veneto, una delle regioni dove si legge di più?” argomenta Salvini. “Ma per favore! Lì il mio partito fa il 16%!”

infografica via Paolo Gonzaga.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s