Amore, sesso, precariato e playstation

-Pronto, dottore?

-Sì, che volete? Sbrigatevi, sto lavorando! Devo scoprire talenti, io!

-Niente, volevamo soltanto dirle che sono uscite le recensioni di “Amore, sesso, precariato e playstation”.

-Recensioni? Ho capito bene?

-Sì, dottore, pare che vogliano parlare tutti del nostro disco…

-Stai scherzando.

-No, assolutamente. Ce ne avranno fatte leggere almeno una ventina. Forse anche di più.

-Sti cazzi! Be’, bene ragazzi, avete fatto un po’ di casino.

-Così pare… ecco, volevamo dirle soltanto questo, adesso la lasciamo…

-No, no, che mi lasciate, io pensavo m’aveste chiamato per rompermi i coglioni come al solito, e invece m’avete chiamato per darmi buone notizie, una volta tanto! Be’, che dicono queste recensioni? Quante stroncature? Quanto cattive? Quante mezze stelle vi hanno dato?

-Nessuna…

-Nessuna?

-Già. Dottore, che le dobbiamo dire, pare che sia piaciuto a tutti. No, nemmeno ai tempi di Cadde la terza volta dei Crocifissione di Cocteau, veramente… Uno ha scritto “tutti dovrebbero ascoltare questo disco”!

-Porca troia.

-Sì, dottore! Allora, che ne dice, siamo stati bravi?

-Ma no che non lo siete stati, brutti stronzi!

-Dottore… ma…

-Dottore ma un cazzo! Allora non avete capito niente! Sapete cosa succederà quando tutti quei giornali usciranno, tempo dieci minuti? E si sono venduti. E erano meglio quando non li conosceva nessuno. E no veramente i primi due erano gran bei dischi, ma poi hanno fatto questo ed hanno iniziato a far vomitare. E ma perché quest’anno non vanno a Sanremo. E vogliono raggiungere il grande pubblico, è ovvio che hanno dovuto semplificare la formula ed hanno finito per perdere l’anima. E…

-Dottore, ma tutto questo non è vero.

-Non è vero! Come se fregasse uno stracazzo di qualcosa a qualcuno! Tutti vi amano! Siete gli artisti del momento! Be’, preparatevi a perdere tutto quel poco che avevate! Quanto avete venduto, con l’altro disco?

-Un cinquecento copie…

-Be’, stavolta niente! Scordatevele! Quei cinquecento non verranno mai più vedere scritto il vostro nome nemmeno scritto davanti al muro! Adesso vi conoscono anche gli altri, per quelli non siete più buoni!

-Ma, gli altri…

-Ma gli altri che? Che cosa, pezzo di coglione che non sei altro? Vi avevo detto o no di metterci una, due o pure tre e quattro canzoni brutte! Ma voi no, niente, avete dovuto scrivere il capolavoro! Ma andate affanculo, tutti i soldi che ho investito su di voi me li ridarete con gli interessi, stronzi che non siete altro!

-Volevamo solo fare un buon lavoro.

-Un buon lavoro! E da quando un buon lavoro mette il cibo in tavola? Minchia, avevate cinquecento fan! Cinquecento fan! Ed avete bruciato tutto così! Che cazzo!

-Ma, signore, potremo pur farcene altri, di fan! Lei ha ammesso che abbiamo fatto un buon lavoro!

-E quindi? A chi pensate di venderlo, questo buon lavoro? Sono arrivati i Ligabue del terzo millennio, sono arrivati! Scendete dall’albero e non parlatemi più così!

-Scusi…

-Eh, scusi, cerchiamo invece di uscire da questa situazione di merda! Cristo, possibile che non siate riusciti a ficcarci dentro qualche minchiata, a quell’album? Fatemi pensare… Porca troia, ci sono!

-Ci dica.

-Non vi piacerà, ragazzi, io ve lo dico. Ma, ad ogni modo… ok, preparatevi, facciamo uscire pure un altro pezzo. Una bonus track, o qualche minchiata del genere. Tra cinque giorni in streaming su Youtube, o qualcosa del genere: pensateci voi, che siete giovani.

-Sì, ma non vedo come questo possa aiutarci…

-Perché non mi fai venire di parlare? Vi aiuterà. Il titolo: “Quella puttana di mia moglie ha violentato il ragazzino”. Sai rappare?

-Io… sì, non l’ho mai fatto, ma…

-Bene, bene. Vi voglio in studio tra dieci minuti. Anzi, guarda, puoi andarci pure da solo, te lo mando io un bravo dj. Stai a vedere che da ‘sta minchiata potrà venire fuori qualcosa di buono.

Clic

Advertisements

5 thoughts on “Amore, sesso, precariato e playstation

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s