2014: a year in review (Marzo)

Cantando Marzo porta le sue piogge, la nebbia squarcia il velo.
Porta la neve sciolta nelle rogge il riso del disgelo, il riso del disgelo.
Riempi il bicchiere e con l’inverno butta la penitenza vana,
l’ala del tempo batte troppo in fretta: la guardi, è già lontana. La guardi, è già lontana.

  • No, niente, nemmeno questo mese ho imparato ad usare l’elenco puntato di WordPress;
  • mese ricco di avvenimenti. E infatti qualcuno ha dovuto inventarsi che Berlusconi si sposa;
  • il sottosegretario Gentile si dimette dopo solo 3 giorni dalla sua nomina. Stava sul cazzo a qualcuno, è evidente;
  • Beppe Grillo condannato a 4 mesi per violazione dei sigilli in Val di Susa.Quindi resterà semplice portavoce, giusto? Cazzo;
  • la Disney taglia i fondi ai boy scout per le loro politiche discriminatorie nei confronti dei gay. In altri termini: Topolino sta più avanti di certi presidenti di provincia;
  • la rete Io Decido occupa l’Ordine dei Medici di Roma per manifestare per il diritto all’aborto. Volevo darvi il link ad un giornale che ne avesse parlato… ma non l’ha fatto nessuno;
  • Getty Images consente l’uso gratuito delle sue immagini. Perché ne sono felice? A parte il fatto di poter usare immagini come questa come illustrazioni per i miei post, dite?

 

Advertisements

8 thoughts on “2014: a year in review (Marzo)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s