Consolazione (Forse)

E così, pare, tornano i Forconi.

A voi come sembra questa notizia? La trovate inquietante? La trovate ridicola? La trovate fonte di ira ed altri peccati capitali? Io, nessuna di queste. La trovo consolante. Ed il perché è presto detto. Forse.

Perché, forse, Diego Cajelli tornerà a fare la cronaca delle loro iniziative giorno per giorno, come già fece l’anno scorso. Perché, forse, questo nuovo franchise annuale spazzerà via Halloween. Perché, forse, la pochezza degli attori in causa farà capire a qualcuno che cambiare le cose (o, paroloni, fare la rivoluzione) significa altro, e non fare richieste imbarazzanti tipo queste qui. E perché il fatto che Danilo Calvani, un leader della cui totale inettitudine ho avuto modo di accorgermi perfino io, tornerà, forse, di nuovo a far parlare di se su giornali, televisione, radio e financo webzine, significa che Andy Warhol aveva torto, quando diceva: “Nel futuro, ognuno sarà famoso per quindici minuti”. E che avrebbe dovuto dire, piuttosto:

Calvani

NEL FUTURO, OGNUNO SARÀ OBBLIGATO AD ESSERE FAMOSO PER QUINDICI MINUTI.

Anche Calvani. Anche uno che riempie una piccola porzione di Internet con le sue fandonie ed i suoi disegnini brutti. Anche io.

Forse.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s