2014: A year in review (Dicembre)

Post eccezionalmente pubblicato in anticipo sulla fine del mese, che per l’inizio dell’anno nuovo sto preparando qualcosa che riguarda anche questa rubrica. Ci si sente lì per gli auguri.

E mi addormento come in un letargo, dicembre, alle tue porte

lungo i tuoi giorni con la mente spargo tristi semi di morte, tristi semi di morte.

Uomini e cose lasciano per terra esili ombre pigre,

ma nei tuoi giorni dai profeti detti, nasce Cristo la tigre, nasce Cristo la tigre.

Come se in questi giorni per cielo e terra non si aggirassero già abbastanza cose che non esistono, in Veneto si tiene la festa della famiglia naturale

Appendici

1. Morti

  • Ralph Baer, inventore del Pong;
  • Joe Cocker;
  • Mango (e stupisce che sia stato lui a fare la morte più rock);
  • Virna Lisi

2. Ricorrenze

  • 30 anni dal massacro di Bhopal;
  • 20 anni dalla morte di Gian Maria Volontè;
  • 10 anni dall’alluvione nel Sud Est Asiatico.

3. Un mese in pretura

Anche questo mese, abbiamo un gran numero di ospiti:

Certo, ci sarebbe poi da parlare di Mafia Capitale e coi suoi rapporti con tipo TUTTO (ivi compreso l’ormai onnipresente EXPO, ovviamente). E magari anche del fatto che, mentre a Roma elementi vicini al neofascismo si spartivano i soldi derivanti dall'”emergenza migranti”, il Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite annunciava di non avere i soldi per nutrirli. Ma me ne manca il cuore, ed ho paura di dire troppe parolacce.

2 thoughts on “2014: A year in review (Dicembre)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s