Morte

“Perché hai voluto portarmi qui, Morte?” gli domando (non è vero quanto vi hanno raccontato: Egli è un lui. Sempre che si possano usare nel suo caso le usuali categorie e gli usuali pronomi), più spaventato che seccato. E vorrei vedere voi, d’altronde.

Attorno a me, non vedo che il Nulla: anzi, neppure, che, come disse quel tale di cui ora non riesco a ricordare il nome, qui sono nel Nulla che non è neppure nulla, perché il nulla sarebbe già qualcosa. Aggiungeteci che ho, proprio accanto a me (sempre che esista, qui, un accanto), il Tristo Mietitore, che da quando mi ha prelevato non ha detto neppure una parola (e sì che avevo sentito che era un tipo un po’ serioso, ma tutto sommato gentile), e vedrete che il risultato dell’equazione non è confortante.

Morte allunga il braccio, ed io mi volto seguendo la direzione del suo gesto. La sua cangiante verditudine che comprende tutti i colori mi abbacina: mentre sono lì, a comprendere che Ella non è verde, ma semmai è il verde (ed il rosa ed il giallo ed il rosso e…) che è Lei, la domanda trova risposta. E stupito urlo (anche se, nello spazio in cui ci troviamo, nessuno potrebbe udirmi): “La Grande Atui’n!”, prima di rendermi conto che…

“Ma… ma… non è possibile! La Tartaruga che ha sul suo dorso i quattro Elefanti che reggono il Mondo Disco in cui tutti noi viviamo, e che vaga – forse – nello spazio in maniera casuale; colei che era, che è e che un giorno non sarà più… sta piangendo! Ma, Morte, come…”.

Anche dalle orbite vuote del Tristo Mietitore, calde lacrime scorrono. Portandomi una mano alla bocca, sussurro: “Morte! Stai piangendo anche tu!”.

Non sento inflessione nella sua voce: eppure, nulla era mai riuscito, né mai riuscirà, fino al giorno in cui morirò, ad infondermi tanta tristezza.

“CERTO CHE PIANGIAMO. COME TI SENTIRESTI, TU, SE OGGI FOSSE IL GIORNO DELLA MORTE DI TUO PADRE?”.

In lovely memory of Terry Pratchett, 1948-2015

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s