Narrativa ed evidenza

Ho finito da poco (poco in termini di ore, proprio) di leggere la prima parte di “Mesmer. Lezioni di mentalismo. Dall’età della pietra all’età dell’anima”, libro autoprodotto di Mariano Tomatis (qui il sito internet del progetto, dove è possibile acquistare il libro ed iscriversi alla newsletter), primo di una (si spera lunga) serie di volumi che, nelle intenzioni dell’autore, dovrebbe costituire una sorta di “manuale universale di mentalismo”, analizzando nel contempo la sua storia ed il contesto in cui si è sviluppato ed è cresciuto.

Continue reading

Neurosurgery Kid – Filler – Di nuovo Magic Experience Design

(Dice Wikipedia: “Filler: puntata di una serie televisiva, albo di un fumetto o brano musicale incoerente rispetto al resto dell’opera, creata come semplice riempitivo”)

Tutte le cose finiscono; le cose belle, più in fretta di quelle cattive. Molto più in fretta.

Continue reading

I nerd, i fighetti, i maghi ed io

In apertura a questo post, risalente a quasi un anno fa, confessavo di essere stato:

da qualche tempo travolto da una passione sfrenata per l’illusionismo.

La passione non si è affatto sopita, in questi dieci mesi. Anzi, se possibile, è divenuta più forte. E ieri sera, finalmente, ero pronto per la mia prima esibizione davanti ad un pubblico.

Continue reading

Il metodo Weisz per la previsione del futuro (L’emeroteca di Babele)

(Le altre puntate de L’emeroteca di Babele).

(Nel mio ultimo post, avevo accennato all’intenzione di scrivere qualcosa su tutti quei curiosi individui che hanno dedicato gli ultimi giorni dell’anno testé trascorso, ed i primi del nuovo, alla ricerca spasmodica di qualche indizio che avrebbe svelato loro come sarebbe stato il loro futuro, per quanto riguardava la propria situazione lavorativa, economica, affettiva, e forse financo sessuale, rivolgendosi così a tutti quegli oroscopisti, astrologi, ornitomanti, chiromanti e test da svolgere in dieci minuti senza neppure fare logout da Facebook che potessero loro dire che sì, tutto sarebbe andato bene – che si sa che la maggioranza delle persone sono sorde ai vaticini negativi, vedi Giulio Cesare -. Avevo gettato giù varie bozze quando, capitato per caso sul sito Internet della rivista di “occultismo e scienze del mistero” Triscele, non ho trovato l’articolo che riporterò qui per intero, sperando che interessi voi quanto interessa me.

La sua autrice è una per me purtroppo sconosciuta Miriam Tanatoos, cui scriverei volentieri, non fosse che, mi informa uno stringato comunicato della stessa Triscele, la collaborazione tra lei e la rivista si è interrotta in modo piuttosto brusco proprio dopo la pubblicazione di questo articolo; e presumo che quello utilizzato dalla signora o signorina in questione fosse un nome d’arte, che temo non troverò sull’elenco telefonico – di quale città, poi? -. Spero, comunque, che l’opera del suo ingegno sia di vostro gusto; e, nel caso remoto la signorina Tanatoos si trovasse a passare per questi lidi, voglia avere la cortesia di avvisarmi: sarò ben lieto di dare il via ad una corrispondenza con lei.

Buona lettura).

Continue reading