Un nuovo eroe

Un nuovo eroe si aggira per i placidi lidi della perifieria dell’Impero; tutti gli uomini della vecchia Europa si sono coalizzati in una sacra caccia alle streghe contro questo eroe. E sarà meglio che non si faccia acchiappare, l’arbitro messicano Marco Antonio Rodriguez. Il cui secondo cognome è Moreno, così, giusto perché altrimenti ci sarebbero state troppe informazioni da mandare a mente per l’ennesimo piagnisteo gnè gnè il mondo ce l’ha con noi, le potenze mondiali congiurano per non farci vincere un cazzo, tranne quando poi si va in Germania e si vince la Coppa del mondo (passando ai quarti grazie ad un rigore imbarazzante), ed allora i meriti sono tutti nostri.

Continue reading